Leggendo gli ultimi post di Manuel ( che ringrazio per lo spunto ), non ho potuto fare a meno di percepire un’evidente malinconia, sentimento che è in grado di colpire ognuno in modo profondamente diverso: capace infatti con le sue sfumature di donarci un’agrodolce tristezza, si manifesta come il vento del passato che soffia sul presente e porta fragranze di posti lontani nella memoria e morte stagioni. Fa parte dello spirito romantico per eccellenza e a volte piace perdersi nel suo mare,  spesso mosso e tormentato dalle sferzate di ricordi che escono dal nostro ” interiore vaso di Pandora “. La malinconia può quindi facilmente spingerci verso l’apatia per il presente e farci inghiottire dal vissuto, ma contiene a sua volta i semi per il nostro domani, se ” presa nella giusta dose ” ; credo infatti che permetta di acquisire consapevolezza della nostra identità e di quanto ci siamo spinti lontano nel nostro viaggio: letta in questo modo è un incoraggiamento a proseguire sul nostro tracciato e a non perderci a rimuginare su ciò che ormai è immutabile.

Conquistando tale punto di vista, guardare al passato appare meno ” pericoloso “; insomma diventa una cosa buona è semplice…It’s good, it’s easy! Come dice il testo di ” Game Show “ dei Plants And Animals. Il brano è perfettamente in tema con il post: mi ricorda infatti di bell’istanti inframmezzati a momenti non felici, giorni in cui, chiuso nel mio mondo buio, riuscivo a trovare a sprazzi conforto nella musica del gruppo indie canadese. Ora tutto è cambiato e ascoltare questa canzone mi getta addosso un pizzico di malinconia e tristezza, ma è anche in grado di raccontare un pezzo della mia storia e di farmi sorridere, ricordando quanto ho lottato per vedere il presente in modo diverso e di quanta strada osservi davanti a me con occhi nuovi oggi.

 

 

Riding on that high, buzzing and talking loud
All night long, all night long.
And now I’m losing my ground
Please now, take me home.
I’m crashed out, and I’m gone, and leave me alone.
I am broken, and take me
watching game shows,
big highs and big lows, loneliness blows.

And you come on home, it’s been a long day
And sit down with me, and we watch TV.
It’s not that good a show.
And we lose ourselves to each other it’s good, it so easy.
It’s good, it’s easy.
It’s so good, it’s so easy.

Watching game shows,
big highs and big lows, loneliness blows.