Image

CARLO CARRA’ (1881 – 1966)
Il Mulino delle Castagne – 1925
Olio su tela 40×55
Milano – Collezione privata

Scrivere senza uno scopo, senza progettualità, ma “solo” per il gusto di farlo. La vera arte non ha un obiettivo specifico, e quando si prefigge uno scopo esso può essere solamente un pretesto per raggiungere una dimensione non lottizzata della mente.

Tuttavia, sarebbe vano il pensare di potersi muovere in questo spazio vuoto credendo di essere veramente liberi da vincoli. Uno spazio vuoto, non ancora popolato, può somigliare più a una prigione che alla libertà. La verità si cerca, se si è disposti a guardarsi dentro, seguendo un percorso individuale. In seguito, però, l’unico modo di proseguire la strada è intrecciarla con quella degli altri intorno a noi.

Cercano luoghi di ritiro, in campagna, al mare, sui monti.
Anche tu sei portato a desiderarli più di qualunque cosa.
Desiderio meschino poiché tu puoi, in qualunque momento, ritirarti in te stesso.
Ritiro più tranquillo e sereno non trovi al di fuori della tua anima!

[Marco Aurelio]